Buon Ferragosto

sorpasso

Buon Ferragosto a tutti gli inquilini (=italiani) onesti, con particolare calore a quelli rimasti in città, a chi ha perso il lavoro, a chi non l’ha mai avuto, agli sfrattati, a chi fatica a mettere insieme il pranzo con la cena, a chi lotta per una vita dignitosa, per avere un tetto, per difendere i propri diritti e il bene comune.

Le corna sono invece per chi specula sui bisogni della povera gente, per tutte le caste, la politica marcia, i furbetti del quartierino, i corrotti e i corruttori ……

Allungate voi – nei commenti a questo articolo – la lista di chi volete “cornificare” appunto proprio a Ferragosto.

@@@@@@@@@@@@@@@@

Annunci

Le panoramiche dello schifo

panoramica_2

16/3/14 – Appart. 17D – Via Tiziano 45 – Firenze – camera matr. – parete cappottata fine 2010: l’ennesima presa per per i fondelli. Il tetto un altro problema enorme, mai risolto.

Famiglia sotto sfratto per essersi rifiutata di continuare a pagare:

Canone locazione: 646,00 Euro/mese !!!! 2.257.000 Euro i contributi pubblici concessi ai costruttori !

Tutto è raccontato in un Ebook dal titolo ” Lo Sfratto perfettopanoramica_1

Avviso per incarico legale – Lawyers wanted

AVVISO PUBBLICO URGENTISSIMO PER INCARICO LEGALE

Il famoso Avv. Girolamo Macchietta che sfida con successo  i cosiddetti “poteri forti”

 

New: Sono caldamente invitati gli studenti di giurisprudenza, i laureandi, gli stagisti e i praticanti che vogliano fare “palestra” da noi.
Ma anche tutte le persone di buona volontà.

*******

– Visto quanto narrato, documentato, illustrato e commentato sul presente blog (per una veloce panoramica clicca quì ).

considerato che c’è addirittura un’ intimazione di sfratto in corso  < clicca

– Considerato che le istituzioni coinvolte nel bando hanno omesso di effettuare le verifiche richieste ufficialmente dagli inquilini e di farsi altresì eticamente garanti, fornendo tutela ai medesimi;

– Considerato altresì che alcuni sindacati degli inquilini, al momento della stipula del contratto, avevano allertato per iscritto gli inquilini circa la presenza di numerose clausole vessatorie sugli stipulandi contratti;

– Considerato che la realtà vissuta dai medesimi inquilini abitando poi gli immobili si sia rivelata ben peggiore delle ” preoccupazioni sindacali ” e che gli stessi sindacati più volte informati della situazione, ormai peraltro pubblicamente nota, non hanno invece fornito alcuna assistenza;

– Considerato che si debba ristabilire giustizia nei confronti degli inquilini mediante un’efficace azione giuridico-legale per vederli adeguatamente risarcire dei danni subiti e riequilibrare altresì le “prestazioni”,

Il presidente pro-tempore del Comitato Inquilini Assegnatari di San Lorenzo a Greve (FI) del bando per l’affitto a canone convenzionato denominato “Ventimila Alloggi in Affitto

RENDE NOTO

Che intende individuare delle persone che vogliano dare una mano a favore della giustizia.

1) Requisiti:

Il candidato dovrà possedere i seguenti requisiti:

  • non farsela addosso al cospetto dei poteri forti sicuramente protagonisti di queste vicende, oppure “inciuciare” od aver “inciuciato” con i medesimi;
  • non essere in conflitto  con lo spirito e le finalità del comitato degli inquilini;
  • Non rivestire cariche pubbliche;
  • non fare parte di logge e/o sette

Il candidato dovrà inoltre dimostrare di conoscere le vicende più rilevanti esposte nel presente blog.

Uno spiccato senso civico , etico-morale, di giustizia e ambientale , costituirà motivo preferenziale nella selezione.

2) Compenso per la prestazione:
secondo coscienza 🙂

3) Partecipazione:
Per partecipare alla selezione i candidati dovranno far pervenire, entro : prima possibile – la propria candidatura al seguente indirizzo email: slorenzoagreve@gmail.com

Il candidato è consapevole del fatto che l’impegno profuso ed i risultati ottenuti saranno amplificati attraverso l’eco mediatico di questo popolare blog, così come eventuali “inciuci” comporteranno invece “sputtanamento” attraverso il medesimo mezzo 🙂

Vuoi essere il prossimo Girolamo Macchietta ?

*******

English version

As landlord tenants in Florence-Italy (50 families) , we’r struggling for over three years with the extremely poor quality of the building where we live in.
The main issue is the unhealthy and uncomfortable indoor air quality of the apartments due to weak thermal (and acoustic) insulation, that causes dampness and molds.
We are also facing tons of (apparently) minor problems, like frequent failures of water pumps, as well as electricity and so on, despite the buildings’ recent age (mid 2008).
The constructor, a big (italian way) “lobbying company”, politically involved, obtained massive public funds from the regional government within a social housing program called ” 20.000 alloggi in affitto “.
Local lawyers we dealt with, as well as Union of Tenants, revealed to be very shy and refrained to cope with the situation.
Also Florence’s Municipality, as well as the public sanitary institute [involved in building licences,inspections and tenants’selection (the first) and sanitary licences (the latter)], showed an ambigue behavior.
In few words: no one provided official replies to our formal queries; no one really helped.
It’s a matter of health, rights, justice, social rights, housing, environment
Keyword: praticanti legali,tirocinanti, avvocato, avvocati, procuratori legali, praticanti, tribunale di firenze,avvocatura,sfratto,affitto,locazioni

Fa più caldo dentro che fuori !

Aggiornamento 2012: Ovviamente solita storia; con il primo vero caldo negli appartamenti si muore !!!!

Le stanze a sud sono letteralmente inutilizzabili, proprio per evitare di avere un malore. fatto plausibile con oltre 31° interni.

I ponti termici dei balconi e delle soglie delle finestre trasformano i pavimenti interni  e le soglie stesse in pannelli radianti “roventi”

Le stanze a tetto sono dei i forni infernali

Chi se lo è potuto permettere ha installato (a proprie spese) impianti di condizionamento, facendosi  addirittura dettare condizioni e pretese da parte della proprietà.

Gli altri, si arrangiano e schiantano !!!

Nella foto sopra i dati rilevati la  nel giorno 10 luglio 2010 alle ore 17.10 da stazione climatica con sensori remoti:

  • Temp. esterna 35° C – 40% umidità;
  • Temp interna camera bambini: 31,1 ° C – 48% umidità (esposizione sud-ovest – piano V -a tetto).

Aggiornamento 18 Agosto 2011:

  • Via Tiziano, 45 –  ore 17:00 – temp. esterna 34 °C – 29 % UR: Temp. interna camera bambini:  30,6 °C;
  • Via Tiziano, 45 – ore 20:00 – temp. esterna 31 °C – 34 % UR : Temp. interna camera bambini:  31,4 °C  !!!!
  • Via Tiziano, 45 – ore 24:00 – temp. esterna 27,5 °C – 41 % UR : Temp. interna camera bambini:  30,3 °C

FA PIU’ CALDO DENTRO CHE FUORI !!!!

D’inverno invece sappiamo che succede: questo

Si fa notare che le prescrizioni del Piano Operativo Regionale alla base del finanziamento regionale per la costruzione – vedi box colonna a sinistra – prevedevano:

Elevata inerzia termica dell’edificio con soluzioni tecniche di coibenza e isolamento e tetto ventilato

*********

Voi che ve la godete nelle vostre ville al mare o nei vostri yachts, perchè non venite ad abitare  in queste case-forno in estate e ghiacciaie muffose in inverno; case che avete costruito con i nostri soldi, i soldi della comunità ?
Con che faccia ci chiedete tutti i mesi 600 Euro d’affitto ? Con che faccia ci avete chiesto anche l’aumento del canone ?

Dove sono le istituzioni che hanno elargito oltre 2 milioni di Euro di fondi pubblici ? e dove erano durante i lavori ?
Perchè non sono state eseguite le verifiche di legge ? Perchè ancora oggi il sindaco non risponde ?


*********

La svolta ?

“Svolta per gli interventi strutturali nelle abitazioni a canone agevolato …interviene il Comune

Così oggi ha titolato in cronaca il Nuovo Corriere di Firenze, che sta seguendo passo passo la nostra vicenda.

Da inquilini e da cittadini, non possiamo che augurarci che sia così.

Dopo che il sindaco non ha mai risposto alla nostra richiesta scritta di gennaio e visto che il suo Comune, trascorso quasi 1 anno, si affida unicamente alla stampa per le risposte, ci tocca prendere per buona questa comunicazione pubblica.

Siamo all’oscuro di cosa rappresenti questo accordo / convenzione e rimaniamo in attesa di conoscere anche i termini degli interventi , per esercitare compiutamente i nostri diritti di assegnatari/inquilini.

Firenze, 2 Novembre 2010

Riccardo Ciaccheri
Presidente del Comitato Inquilini

***************

Di seguito l’articolo sul Nuovo Corriere di oggi; cliccaci sopra per ingrandirlo:

***************

Aggiornamento 4/11/2010: Tommaso Grassi ci riferisce che al momento non è stato firmato alcun accordo, così come non è stata data ancora risposta alle sue ultime interrogazioni consiliari.

E’ allora il Nuovo Corriere che non ha verificato la (non)notizia ?

Oppure è venuto fuori ( per sbaglio ? ) un “titolo amico”  ?

Se si fa informazione, di solito le notizie si cerca di verificarle; specialmente quando le vicende che si narrano sono serie e torbide… come questa.

Noi confermiamo di non conoscere alcun accordo/convenzione, nè di essere mai stati invitati al  “tavolo di conciliazione” prospettatoci dall’assessore Fantoni durante l’incontro del 23 giugno scorso.

A chi dobbiamo affidarci ?

A chi dobbiamo credere ?

Dove sono le ISTITUZIONI ?

Dov’è l’Informazione ?

Povera Firenze…povere famiglie…povera Italia !! ( altro che rottamazione … )

******

Sotto alcune foto della vergogna inviate al Sindaco e al Presidente della Regione:

[ Video e Foto ]

******

The Florentine Social Housing Scandal
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: