Annunci
  • Navigazione

  • New Page 1

    Ingrandisci

  • Gli ultimi commenti

    Jacopo Pini su Piove fuori…ma anche…
    Lucia su Piove fuori…ma anche…
    Jacopo Pini su Piove fuori…ma anche…
    sara su Piove fuori…ma anche…
    Jacopo Pini su Piove fuori…ma anche…
  • Disclaimer:

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Qualora le immagini pubblicate sul presente blog violassero diritti d’autore, il curatore del blog provvederà alla loro pronta rimozione.

    Il Blog è Copyleft: la riproduzione dei materiali presenti in questo sito è libera e incoraggiata. Se copiate, citate la fonte e gli autori.

  • Scrivi il tuo indirizzo email

    Segui assieme ad altri 16 follower

  • febbraio: 2018
    L M M G V S D
    « Lug    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728  
  • Accessi al blog

    • 48,833 hits

Vento fuori..vento dentro

Con le ventosissime giornate di questi giorni, riproponiamo volentieri un post del marzo scorso dal titolo : “Il Blower door test de noantri “. Buona visione.

Sembrerà incredibile ma, nelle giornate ventose, un deciso flusso d’aria entra nella camera da letto attraverso la presa elettrica a muro, arrivando persino (in un’altra prova) a spengere la fiamma di quell’accendino.
Per un’esperienza più coinvolgente, vi consigliamo di alzare il volume delle casse del vostro PC.
Invitiamo tutti gli inquilini a fare questo test (anche sulle finestre) e ad inviare i risultati al blog.
Se l’inglesismo risulta difficile da pronunciare e ricordare, chiameremo il nostro test in modo più casereccio, ovvero: La prova dell’accendino de Noantri 🙂

Se ti piace quest’argomento leggi anche:

*****

Annunci

” il Blower-Door-Test ” de Noantri

Sembrerà incredibile ma, nelle giornate ventose, un deciso flusso d’aria entra nella camera da letto attraverso la presa elettrica a muro, arrivando persino (in un’altra prova) a spengere la fiamma di quell’accendino.
Vi consigliamo di alzare il volume delle casse del vostro PC per un’esperienza più coinvolgente.
Invitiamo tutti gli inquilini a fare questo test (anche sulle finestre) e ad inviare i risultati al blog.
Se l’inglesismo risulta difficile da pronunciare e ricordare, chiamiamo il nostro test in modo più casereccio, ovvero: La prova dell’accendino de Noantri 🙂

Se ti piace quest’argomento leggi anche:

*****

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: